Cosa aspettarsi

Ti troverai a meraviglia se..

Se ami la natura, se ti piacciono le cose semplici, se non sei viziato (nella società moderna capita spesso di esserlo anche inconsapevolmente), se sei beneducato, se rispetti te stesso, il prossimo e l’ambiente, ti troverai a meraviglia, stanne certo!

Per essere più precisi.. se per esempio getti le sigarette o altre immondizie per terra, se fai i tuoi bisogni nei dintorni della casera (dove il gestore quotidianamente svolge il suo lavoro) senza usufruire del apposito bagno pulito e disponibile per tutti, se non sai che nel water si butta solo la carta igienica perché altre cose possono ostruire e intasare lo scarico (con conseguente incubo per il gestore), se non pulisci dove hai sporcato, se pensi di essere in un ristorante a Bibione o in hotel a 5 stelle, se non ti rendi conto che ti trovi in una situazione dove le regole cambiano, a 1800 metri d’altezza in mezzo a una foresta dove i rifornimenti arrivano solo con l’elicottero oppure a spalle e se, di conseguenza, non sei consapevole che è una fortuna trovare in mezzo ai monti un prato tagliato o un letto per riposarsi, un piatto caldo, un fuoco acceso e qualcosa da bere per ristorarsi ma sopratutto qualcuno pronto ad aiutarti in caso di bisogno, allora forse…

Per interferire il meno possibile con l’ambiente la presente gestione non prevede nemmeno l’uso di luce elettrica (generatori o altro) lume di candela e Fogolar sono più che sufficienti. L’atmosfera che si viene a creare non ha prezzo! e poi.. cenare a lume di candela è sempre romantico..

Le radioline o tecnologie simili non sono gradite, se vi piace la musica basta stare in silenzio e ascoltare il bosco.. i suoni della natura fra uccelli, vento, torrenti, pietre rotolanti e animali vari formano melodie divine, pensate che c’è gente che li registra, ne fa dei cd musicali e poi li vende! Qui ce li avete a vostra disposizione, ogni giorno e gratis! In alternativa potete cantare (sperando siate intonati..), e se sapete suonare c’è una chitarra a disposizione degli ospiti.

Cosa portarsi in zaino

Sacco a pelo, vestiti adatti (per caldo, freddo, pioggia) e poi vedete voi.. quanto peso portarvi in spalla. In casera troverete coperte, fuoco per scaldarsi, da mangiare e da bere.

Se volete solo pernottare e rimanere autonomi per quanto riguarda il cibo a noi non disturba, siete liberi di fare come preferite, basta che poi puliate dove sporcate e vi portate appresso le vostre immondizie per eliminarle a valle negli appositi contenitori, questo vale per tutto dai mozziconi di sigaretta alle carte delle caramelle, sembra banale dirlo ma vi assicuro che nel corso degli anni abbiamo visto cose.. che preferiamo non commentare.

 

Per quanto riguarda l’ospitalità e tutto il resto..

Troverete:

  • Da mangiare e da bere

    (pasta o minestra, salumi, vino, birra, bibite) ma tutto dipende da come siamo messi con i rifornimenti (qui arrivano con l’elicottero o in spalla).. in poche parole: quello che c’è

  • da dormire

    Al piano superiore della casera abbiamo una grande stanza con 6 letti a castello (12 posti), 6 brandine e poi c’è il pavimento..  chi primo prenota meglio alloggia…

  • Un fuoco acceso

    quando fa freddo

  • notti stellate con vista su via Lattea

    in Val Binon il cielo notturno è uno spettacolo meraviglioso..

  • un gran sorriso

    quanto grande dipende da te…

  • confort montano

Non troverete

  • elettricità

    niente luce artificiale né presa di corrente

  • acqua calda

    la doccia fredda tonifica!

  • campo telefonico

    nò internet, nò cellulare..

  • un ristorante

    nè un’ hotel, né un rifugio “classico” (quelli con docce calde, stanze da letto, ristorante)

  • confort cittadino